domenica 5 settembre 2021

Recensione: L'anello di Faiteron di Emily Croy Barker

Recensione di kiccablogger

"L'anello di lei Faitoren" è il romanzo d'esordio (2015) della giornalista Emily Croy Barker.


Trama

Protagonista è Nora, una giovane trentenne laureata e appassionata di cucina. In occasione del matrimonio di una coppia di colleghi, Nora decide di fare una passeggiata nei pressi di un bosco. Si perde e inspiegabilmente, attraversando un cimitero abbandonato, si trova catapultata in un'altra dimensione. Viene accolta da una donna bellissima, Ilyssa, la regina dei Faitoren, un popolo di fate. Nora pensa di trovarsi in un sogno. Si innamora di Raclin, figlio di Ilyssa, si sposano e rimane incinta. L'incontro casuale  con un mago, Aruendiel, le farà capire che in realtà quel sogno che sta vivendo è un terribile incubo dal quale deve fuggire al più presto.

Recensione

Per me questo fantasy è un enorme "ma anche no!".

Indubbiamente è ben scritto. La lettura è scorrevole; non ci sono refusi; font utilizzato è chiaro; nonostante le sue 600 pagine, il formato del libro in brossura è confortevole, leggero e pratico.

Benché rientra tranquillamente nel genere young-adult (anche se lei ha 30 anni; ma il mago un'età indefinita sui 100 e passa), la protagonista non è la classica svampita e ho apprezzato il tentativo di insegnarle la magia per difendersi dai Faitoren; invece di farsi difendere dai classici "eroi della patria".

C è un chiaro riferimento alle relazioni tossiche e ho apprezzato come l'autrice sottolinea quanto sia pericolosa la manipolazione mentale ai danni dei più fragili per un proprio tornaconto. Viene condannata e non esiste nessuna redenzione o giustificazione velata dal "troppo amore" per il manipolatore.

Purtroppo di questo romanzo ci sono parecchie note stonate. Per prima cosa la struttura del testo: delle 600 pagine, avrei salvato solo il prologo e l'epilogo, tutto quello che succede a metà l'avrei tagliato tranquillamente. I capitoli sono infiniti e non c è azione, ma chiacchiere e dettagli che si disperdono dalle pagine e dalla mente del lettore (penso anche dall'autrice).

Quei rari momenti in cui sembra ci sia una svolta, o l'incontro con il cattivo, vengono risolti con lo svenimento o l'addormentamento di Nora per poi essere raccontati da terzi (davvero odioso).

Poco realistico il fatto che Nora non tenti minimamente di trovare un modo per ritornare al suo mondo e come esiti verso il finale quando si presenta l'opportunità.

Finale aperto che non vedrai mai una conclusione visto che non ci sono sequel.

Un vero peccato perché questo romanzo ha del potenziale. Dubito che potrebbe riprendersi con un eventuale continuazione. Sicuramente io non li comprerei, anzi devo vedere se vendere/regalare/scambiare questa copia.


Se l'avete letto fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti!


Baci. K.

martedì 10 agosto 2021

Segnalazione: "I canti della morte" di Luca Inglese


I canti della morte

Titolo I Canti Della Morte

Autore Luca INGLESE

Editore Independently Published, 2021

ISBN 9798523599859

Lunghezza 305 pagine


 Oggi vi segnalo "I canti della morte" di Luca Inglese.


Vi avverto che non sarà un viaggio facile. È una storia che viaggia tra paesi ed epoche diversi, dove storia e fantasy si intrecciano e si fondono.


Prima tappa sull' Isola Rossa (Trinità d'Agultu e Vignola). È il 1274 A.C, un'epoca oscura in cui i mortali ed eroi oseranno sfidare streghe vampiro con l'obiettivo di primeggiare gli uni sugli altri.


Seconda tappa a Roma in Via dei Pannistesi. È il 1938, iniziano i conflitti e le leggi razziali. L'ingegno di due scienziati d'Erasmo Certi ed Ettore Magliana, attireranno due super potenze: l'America e la Germania, impazienti di accaparrarsi l'arma più letale al mondo: l'Atomica.


Terza tappa a Porto di "La Spezia" nel 1943. Ermenegildo Massa, Ammiraglio al comando della nave da guerra ormeggiata al porto, riceve l'ordine di salpare e apprende che l''Italia è ora alleata all'America, mettendosi contro la Germania.


Ad unire questi eventi sarà " il canto di una donna" che attraverso l'Amore riuscirà a placare anche l'odio.


Potrete trovare questo libro in vari formati su amazonkindle

Buon viaggio e buona lettura!

domenica 1 agosto 2021

Recensione: Per voce tua di Daniela Montanari

 

Editore: Phasar Edizioni
Anno edizione: 2021
Pubblicazione: 25 marzo 2021
Pagine: 180 p., Brossura
Sito acquisto: ibs

"Per voce tua" è uno di quei romanzi che va dritto al cuore. 

sabato 31 luglio 2021

Idea regalo: La scatola in giallo


Su ibs.it e la Feltrinelli c è una bellissima box tematica pensata per gli amanti del suspance: "La scatola in Giallo".

Io adoro le mystery box e mi piace il genere giallo così mi sono buttata. Tempi di spedizione velocissima (forse 4-5 giorni) in una confezione ben imballata.

Vorrei tanto dirvi il contenuto, ma non voglio rovinarvi la sorpresa perché credetemi rimarrete a bocca aperta.

Sicuramente vi posso dire che ci sono 6 pezzi: due libri (e uno è un adelphiedizioni !!!); un gioco di società versione viaggio; un gadget utilissimo per la lettura; un DVD a tema e un oggetto di cartoleria simbolo per tutti i detective che si rispettano.

Il costo 45€ (il valore del contenuto è il doppio circa) e le spese di spedizioni gratuite.

Ha soddisfatto appieno le miei aspettative e mi auguro che ci saranno altre box a tema. È una bellissima idea regalo per un appassionato del genere o per se stessi costretti a passare le vacanze in casa.

Vi piace questa idea? Chissà se ogni scatola cambia contenuto oppure è lo stesso.